Come scoprire password wifi con ios

maccanismi

Infine, devi leggere il dettaglio sotto ad esso.

WiFi Finder and VPN

Anche qua serviranno le credenziali di un account con privilegi di amministratore. Per utilizzare questo software, quindi, sono necessari i dati di accesso ad iCloud di tuo figlio, cioè il suo ID Apple e la sua password. Le iscrizioni si rinnovano automaticamente a meno che il rinnovo automatico non venga disattivato almeno 24 ore prima della fine del periodo corrente. Tutti i messaggi di testo, sia quelli inviati che quelli ricevuti, vengono registrati e possono essere visualizzati sul sito web in un secondo momento. Qualora dunque le mie indicazioni dovessero rivelarsi inesatte, cerca di fare affidamento anche sul tuo intuito oltre che sul buonsenso. Una volta che siete sicuri di questo non vi resta che seguire i semplici passaggi, validi per Windows 10, 8 e 7.

Tra le tante informazioni, ci sarà pure la password esposta in chiaro. Se hai accesso al router, al momento in cui scrivo, questo è il miglior modo per vedere la password del WiFi su iPhone. Invece, nel caso in cui tu non possa entrarci, prosegui la lettura.

Come scoprire password WiFi con iPhone

Se non puoi accedere al router, hai un iPhone con jailbreak e ti domandi come vedere la password del WiFi su iPhone , potresti usare il tweak WiFi Passwords. Quindi, non solo quella attuale. Tutto quello che devi fare, è aprire Cydia , trovare il tweak WiFi Passwords e installarlo. Dopodiché, aprendolo, ti verrà mostrata la lista degli SSID per i quali iPhone si ricorda la password. Devi trovare quello di tuo interesse e premerlo per vedere la password del WiFi su iPhone. La troverai sotto la voce Network Info.

Come trovare password WiFi da qualunque dispositivo

Pur essendo un utile tweak, potresti non aver modo di effettuare il jailbreak. Tantomeno, di entrare nel router. Ebbene, se ti trovi in questa situazione, continua a leggere. Non solo, il Mac che utilizzerai dovrà avere collegato lo stesso ID Apple. Esatto, proprio come quando devi impostare la rete preferita su iPhone.

Quindi, tocca Portachiavi e metti su On il toggle di fianco a Portachiavi iCloud. Utilizzi un Mac?

Per concludere, metti il segno di spunta accanto alla voce Mostra la password nella finestra che si è appena aperta, digita la password del tuo account utente su macOS quella che usi per accedere normalmente al sistema e dai Invio. Come accennato in apertura del post, esistono anche delle applicazioni che permettono di scoprire la password delle reti Wi-Fi memorizzate su smartphone e tablet. Fra quelle più interessanti di questo genere ti consiglio WiFi Key Recovery , che è completamente gratuita e funziona su tutti i terminali Android.

Non richiede alcuna configurazione particolare ma, purtroppo, funziona solo se prima si effettua il root su Android. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, il root è una procedura mediante la quale si acquisiscono i diritti da amministratore su Android e quindi si riescono ad utilizzare app che agiscono più a fondo sul sistema.

Non è sempre semplicissima da portare a termine, ma in Rete si trovano tanti tutorial a riguardo compresi i miei. Se utilizzi un iPhone o un iPad , puoi risalire alle password delle reti wireless memorizzate sul tuo device con alcuni tweak disponibili su Cydia, quindi con alcune app speciali che si possono installare solo previa effettuazione del jailbreak.

Ad installazione completata, per utilizzare il tweak che attualmente è compatibile solo con le versioni di iOS fino alla 9. Se non protette in maniera adeguata, le reti wireless possono essere violate utilizzando alcune applicazioni adatte allo scopo. Le applicazioni in questione sono facilmente reperibili, sono perfettamente legali in quanto il loro scopo primario è testare la sicurezza delle proprie reti wireless e non attaccare le reti altrui e, anche se non sono sempre semplicissime da usare, per imparare ad usarle basta leggere i tantissimi tutorial disponibili online.

Ecco qualche esempio pratico di quello di cui ti sto parlando.

Vedere password WiFi dal modem/router

Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo libero posso illustrarti, per filo e per segno, come scoprire password WiFi con iPhone con questo mio. Come accennato in apertura del post, esistono anche delle applicazioni che Ciò detto, per scoprire una password con WiFi Key Recovery, non devi far altro che Se utilizzi un iPhone o un iPad, puoi risalire alle password delle reti wireless.

Kali Linux è una distro Linux, quindi un sistema operativo vero e proprio, che include al suo interno tutto quello che serve per testare la sicurezza delle reti wireless. È completamente gratis e non richiede componenti hardware particolari.

4 Commenti

Per utilizzarlo bastano, infatti, un PC di media potenza e una scheda di rete dotata della funzione di monitoraggio. Annotateli per bene entrambi perché potrebbero servirvi in un secondo momento. A questo punto vi verrà chiesta la password del vostro ID Apple, per intenderci la stessa utilizzata su App Store ed iTunes.

Cliccando infine su OK, il portachiavi iCloud sarà sincronizzato con il portachiavi del vostro computer Mac.

Potrebbero esserci molti elementi salvati di diverso tipo, ma cercando bene troverete il nome della rete interessata. Per leggere la password in chiaro di una di queste, dovrete cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e sezionare Ottieni informazioni. Fine del lavoro! Come avrete notato i passaggi non sono pochi e di codici di verifica richiesti vengono aggiornati ripetutamente ed in tempo reale. In fin dei conti si tratta di dati estremamente sensibili e la sicurezza in questi casi non è mai troppa. E se non ho mac? Pero un misero pc?

Che cos'è mSpy?

mSpy è il leader mondiale nel campo delle soluzioni di monitoraggio, in grado di soddisfare ogni esigenza del cliente per questioni di sicurezza e di praticità.

Come funziona

Sfrutta tutto il potenziale di questo software di monitoraggio per cellulari

Controlla i software di messaggistica

Accedi a tutte le conversazioni e le app di messaggistica istantanee presenti sul dispositivo monitorato.

Contattaci 24/7

Il nostro servizio di assistenza dedicato può essere contattato tramite email, chat o telefonicamente.

Conserva i tuoi dati

Tieni al sicuro i tuoi dati, effettuane il backup o esportali.

Controlla più dispositivi

Puoi monitorare contemporamente sia smartphone (Android, iOS) che computer (Mac, Windows).

Controlla grazie a mSpy

24/7

Supporto internazionale al cliente 24/7

mSpy presta attenzione alle esigenze di ogni singolo cliente, attraverso il suo servizio di assistenza attivo 24/7

95%

Soddisfazione Clienti pari al 95%

La soddisfazione di ogni cliente è la cosa più importante per mSpy. Il 95% dei clienti di mSpy si ritiene soddisfatto dal servizio e sarebbe disposto ad usufruirne nuovamente.

mSpy makes customers happy

  • Dopo aver provato mSpy, questo programma è diventato un alleato insostituibile per me. Mi permette di sapere sempre quello che fanno i miei figli, così posso anche assicurarmi che stiano bene. Mi piace anche il fatto di poter regolare varie impostazioni, per decidere quali contatti, siti o app far utilizzare o no.

  • mSpy è un'app che mi permette di tenere sotto controllo tutto ciò che fa mio figlio su internet. Posso anche bloccare qualsiasi contatto sospetto, se dovessero essercene. È una scelta intelligente per un genitore moderno.

  • Tenere al sicuro i propri figli è fondamentale per qualsiasi genitore. mSpy mi aiuta a tenere d'occhio mia figlia quando non posso stare con lei. La consiglio senza alcun dubbio!

  • Mio figlio passa le sue intere giornate al telefono, quindi è meglio che ogni tanto io controlli che non combini niente di male. mSpy mi permette di sapere sempre tutto ciò che fa, senza perdermi nulla.

  • Stavo cercando un'app che potesse tenere d'occhio i miei figli quando io non posso stare con loro. Un'amico mi ha consigliato mSpy. Mi piace! Mi aiuta a tenere sotto controllo i miei figli da tutti i pericoli della rete.

Sponsorizzazione

Quest'app è concepita esclusivamente per utilizzi legali e solo se si hanno determinate ragioni per utilizzare un software di monitoraggio. Le compagnie, per esempio, potrebbero informare i propri dipendenti che i propri telefoni aziendali sono controllati per ragioni di sicurezza

The Next Web